ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Prassi

Struttura
  • PROVVEDIMENTO

    • Testo vigente
    Destinatari
    • EPIGRAFE

      Prestazioni antitubercolari.

      Contenuto riservato agli abbonati
      Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo


    • ARTICOLO UNICO


    • 1. Premessa

       

      Con la Circolare n. 73 del 14 marzo 1995, sono state fornite indicazioni in merito alla gestione delle pratiche per il riconoscimento delle tutele previdenziali in caso di malattia tubercolare. Ciò allo scopo di garantire omogeneità nell’erogazione delle prestazioni in argomento e disciplinare i rapporti con le strutture del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) in materia di accertamento del rischio sanitario.

      Più recentemente, nell’ambito dell’estensione e del potenziamento dei servizi telematici per il cittadino, è stata pubblicata la Circolare n. 45 del 27 marzo 2012, avente per oggetto le nuove modalità di presentazione delle domande di assistenza per cure tubercolari.

      Ai fini di una completa telematizzazione del flusso gestionale e nell’ottica di una ottimizzazione e razionalizzazione dello stesso, successivamente, con la circolare n. 147 dell’8 agosto 2016 è stata presentata la nuova modalità - obbligatoria a decorrere dal 1° gennaio 2017 - per la trasmissione telematica, da parte dei medici, dei certificati necessari per il riconoscimento delle tutele antitubercolari di competenza dell’Istituto, mediante utilizzo dei servizi presenti sul sito istituzionale (Certificati medici introduttivi ai fini delle domande per prestazioni antitubercolari).

      Recentemente, si è, inoltre, provveduto alla reingegnerizzazione dell’applicativo gestionale per l’erogazione delle prestazioni in argomento, alla creazione di apposita sezione medico legale in SIGAS ed al rilascio della nuova procedura, attualmente in fase di sperimentazione, denominata “Domande ACT: colloquio amministrativo/sanitario” (msg. Hermes n. 4099 del 12 ottobre 2016), per lo scambio di informazioni tra gli uffici amministrativi e sanitari,...

      Contenuto riservato agli abbonati
      Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo

    • DESTINATARI


      Ai Dirigenti centrali e periferici

      Ai Responsabili delle Agenzie

      Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali

      Al Coordinatore generale Medico legale e Dirigenti Medici

      e, per conoscenza,

      Al Presidente

      Al Presidente e ai Componenti del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza

      Al Presidente e ai Componenti del Collegio dei Sindaci

      Al Magistrato della Corte dei Conti delegato all'esercizio del controllo

      Ai Presidenti dei Comitati amministratori di fondi, gestioni e casse

      Al Presidente della Commissione centrale per l'accertamento e la riscossione dei contributi agricoli unificati

      Ai Presidenti dei Comitati regionali

      Ai Presidenti dei Comitati provinciali

    Non sono presenti correlazioni

    please wait

    Caricamento in corso...

    please wait

    Caricamento in corso...