ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Estremi:
Tribunale Roma, 2017,
  • Fatto

    SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

    Con ricorso ex art. 414 c.p.c., ritualmente notificato, il ricorrente ha convenuto in giudizio la Gaucho 2020 s.r.l. per ivi sentir accogliere le conclusioni che di seguito si trascrivono: Piaccia al Tribunale adito accogliere il presente ricorso e per l'effetto:

    "IN VIA PRINCIPALE: 1. Accertare e dichiarare l'esistenza tra le parti di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato da inquadrarsi al livello IV del ccnl Turismi Pubblici Esercizi e da considerarsi ancora in essere stante l'assenza di atto idoneo ad interromperlo a far data dal 3.10.2014 (o dalla diversa epoca ritenuta di giustizia) anche previo accertamento della illegittimità, nullità e/o inefficacia del contratto di apprendistato professionalizzante intercorso tra le parti ed in premessa dedotto e per l'effetto: 2. Condannare la convenuta Gaucho 2020 s.r.l. in persona del legale rappresentante pro-tempore all'immediata riammissione in servizio del ricorrente ed al pagamento in favore del ricorrente delle ordinarie retribuzioni globali di fatto maturate dalla data di offerta delle prestazioni lavorative (o dalla diversa data ritenuta di giustizia) alla data di effettiva ricostituzione del sinallagma contrattuale, sulla base di E. 1.462,69 mensili (o sulla base della diversa somma ritenuta di giustizia), oltre eventuali aumenti e scatti di anzianità, 13ma e 14ma mensilità e ratei, a titolo di adempimento ovvero a titolo di risarcimento danni; 3. Condannare la convenuta Gaucho 2020 s.r.l. in persona del legale rappresentante pro-tempore al versamento dei contributi previdenziali ed assicurativi dal 6.10.2015 (o dalla diversa data ritenuta di giustizia);

    IN OGNI CASO: Condannare la convenuta Gaucho 2020 s.r.l. in persona del legale rappresentante pro-tempore al pagamento in favore del ricorrente della complessiva somma di E 14.762,58 (o alla diversa somma che sarà accertata in corso di causa e che si...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
  • Diritto

    MOTIVI DELLA DECISIONE

    Il ricorso è fondato e merita accoglimento.

    Osserva il giudice che, in base ai principi generali in tema di onere della prova, chi agisce in giudizio deve dare la prova dei fatti costitutivi della domanda, mentre è onere della parte convenuta provare i fatti estintivi o modificativi della domanda.

    Orbene, nel caso in esame, la parte ricorrente ha dedotto di aver lavorato alle dipendenze della parte dal 3.10.2014 al 6.10.2015, in forza di un illegittimo contratto di apprendistato professionalizzante. Ha, infatti, dedotto di aver lavorato senza ricevere alcuna formazione.

    Ha, altresì, dedotto di aver formulato eccezione di inadempimento atteso che, la convenuta aveva smesso di retribuirlo, nonostante il ricorrente avesse continuato a prestare regolarmente servizio.

    Tali circostanze hanno trovato riscontro nella prova espletata e sulla base della documentazione agli atti.

    La parte convenuta, invece, è rimasta contumace e non si è presentata neppure a rendere l'interrogatorio formale.

    I testi escussi hanno confermato quanto dedotto dal ricorrente.

    In particolare, il teste Ga. Ma. Da. ha dichiarato :" Sono cuoco presso il ristorante GAUCHO di altra società. Indifferente Ho lavorato per la convenuta dal 8.10.2014 fino al mese di novembre 2015; ho un giudizio pendente in cui non ricordo se il ric. è stato da me indicato come teste.

    ADR. Il ric. iniziò insieme a tutti a lavorare alla data di inaugurazione del locale che operava con circa venti lavoratori; io ero cuoco addetto alla griglia, mentre il ric. era cameriere insieme ad altri 6 o 7 camerieri. Tra loro vi era un capo sala di nome Ri., di cui non ricordo il cognome; tale Ri. non aveva alcun compito di formazione verso i camerieri ciascuno dei quali aveva una precedente esperienza...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...