ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Estremi:
T.A.R. Bologna, (Emilia-Romagna), 2017,
  • Fatto

    FATTO e DIRITTO

    Il ricorrente impugnava il mancato accoglimento della dichiarazione di emersione dal lavoro irregolare presentata in suo favore da Fa. Nd. per mancata presentazione degli interessati alla convocazione in Prefettura per il 5.5.2010 essendo l'invito di presentazione restituito all'Ufficio per compiuta giacenza.

    In realtà il datore di lavoro aveva dichiarato che sarebbe stato assente dall'Italia per tre mesi.

    Il primo motivo lamenta la violazione dell'art. 1 ter L. 102/2009 poiché quando il datore di lavoro si è reso conto di essere stato assente ha chiesto di essere nuovamente convocato invocando la forza maggiore.

    Il secondo motivo censura un difetto di istruttoria poiché l'Amministrazione aveva ricevuto tutte le comunicazioni per poter procedere ad una nuova convocazione.

    Il terzo motivo sottolinea la violazione dell'art. 10 bis L. 241/1990 poiché non è mai stato comunicato il preavviso di rigetto.

    Il Ministero dell'Interno si costituiva chiedendo il rigetto del ricorso.

    Alla camera di consiglio del 13.1.2011 veniva respinta l'istanza cautelare.

    Il ricorso non è fondato.

    Il rapporto di lavoro doveva svolgersi anche durante l'assenza del datore di lavoro dall'Italia; sono stati svolti accertamenti sul punto anche perché il luogo dove si svolgeva l'attività lavorativa non coincideva con la residenza del datore di lavoro, ma con il domicilio dichiarato del lavoratore.

    Presso la residenza del datore di lavoro non risultava neanche il nome sul citofono e nessuno degli abitanti del condominio ha saputo fornire indicazioni utili sulla sua presenza anche in passato.

    Presso il domicilio del lavoratore esisteva il nome sul citofono ma nessuno ha risposto; è stato lasciato un invito a presentarsi rimasto senza esito e poi vi è stata una convocazione ufficiale ugualmente non adempiuta.

    Anche dopo la fallita...

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...